TORRI del SELLA: arrampicate classiche nelle Dolomiti

Difficoltà: varie difficoltà
Date: su richiesta
Prezzo: da 160 - 350 €
Partecipanti: max. 2

Le Torri del Sella offrono itinerari di tutte le difficoltà e di tutte l’esposizioni .
Slanciate e spettacolari sono senza ombra di dubbio una grande attrattiva per tutti gli arrampicatori, che si vogliono cimentare sulla roccia dolomitica; spesso di ottima qualità.
Un’altro punto a loro favore è il breve avvicinamento dal sottostante passo Sella. In solo 20 minuti si raggiunge l’attacco delle vie.

Le Torri del Sella sono quattro e sono alte dai 140 m fino ai 330 m.
Per poterle salire si va da un minimo di 6 tiri ad un massimo di 15 tiri. Spesso le soste sono attrezzate con solidi anelli cementati, mentre l’assicurazione intermedia è con chiodi normali e da integrare con protezioni veloci.

Alcuni esempi di vie classiche sulle Torri del Sella:

Ia TORRE del Sella:

  • via dei cammini: facile, divertente, spettacolare addatta a muovere i primi passi nel mondo verticale. Prevalentemente III grado.
  • via Trenker: una grande classica, dove gli avambracci si fanno sentire. Prevalentemente IV grado, un passo di V grado.
  • spigolo Steger: sale uno spigolo esposto lungo la Ia Torre del Sella. Lo squardo dell’arrampicatore cade sulla val Gardena e sulla val di Fassa. Prevalentemente IV grado, un passo di V -.

IIa TORRE del Sella:

arrivati in cima alla Ia Torre se le condizioni meteo e anche la motivazione lo permettono, si può proseguire la salita per raggiungere così la IIa Torre  lungo le vie:

  • diedro Glück: 4 tiri, difficoltà IV
  • diedro Kostner: 5 tiri, difficoltà IV-
  • via Kasnapoff: una grande classica, sicuramente più impegnativa delle precedenti. Esposta ad ovest, per questo motivo è consigliato di salirla con temperature miti e non dopo recente piogge. 11 tiri, difficoltà V-
  • via Messner: già il nome dice tutto! Salire questa bellissima via è sicuramente una bella prestazione. 7 tiri, difficoltà V+ sostenuto.

IIIa TORRE del Sella:

  • è possibile salirla per la via normale e conquistare così la III Torre. difficoltà III, un pasaggio di IV-.
  • via Jahn: arrampicata elegante, non particolarmente difficile, necessità però di esperienza dolomitica. 7 tiri, + l’impegno di arrivare all’attacco + 2 calate in corda doppia, difficoltà IV-, un passaggio di IV.
  • via Vinatzer: questa via sale al centro della III Torre, per la sua parete ovest. Le sue difficoltà continue ne fanno una grande classica. 11 tiri, difficoltà V.

Per chi vuole avvicinarsi all’arrampicata classica in maniera intensiva offro corsi di introduzione all’arrampicata alpina di 3 giorni. Vedi qui.

 

TORRI del SELLA: arrampicate classiche nelle Dolomiti

Torri del Sella

TORRI del SELLA: arrampicate classiche nelle Dolomiti

Prima torre del Sella: via dei Camini

TORRI del SELLA: arrampicate classiche nelle Dolomiti

Prima torre del Sella: via Trenker

via arrampicata classica in Dolomiti

Prima torre del Sella: via dei Camini

TORRI del SELLA: arrampicate classiche nelle Dolomiti

calata in doppia

vie multipitch al Sella

il salto